BANDO DI SELEZIONE DI VOLONTARI PER IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

BANDO DI SELEZIONE DI VOLONTARI PER IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE – PROGETTI “TERZA ETA’ E SOLIDARIETA’” e “TERRA DI SUD TERRA DI CONFINE”

AVVISO PUBBLICO

Si informa la cittadinanza che sono stati approvati, dall’Ufficio Nazionale del Servizio Civile, i progetti denominati “TERZA ETA’ E SOLIDARIETA’” e “TERRA DI SUD TERRA DI CONFINE” bando garanzia giovani – programma NESSUNO ESCLUSO – Interventi di sistema per categorie Vulnerabili che prevedono l’impiego di n° 14 giovani che abbiano compiuto il 18° anno e non superato il 28° anno di età, in possesso dei requisiti meglio dettagliati nel bando per la selezione di 46.891 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia, all’estero e nei territori delle regioni interessate dal Programma Operativo Nazionale- Iniziativa Occupazione Giovani (PON-IOG “Garanzia Giovani” – Misura 6)

I progetti avranno la durata di 12 mesi, i volontari saranno impiegati per circa 25 ore settimanali con un totale di 1145 ore nell’anno.

Per consultare il bando per la selezione di 46.891 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia, all’estero e nei territori delle regioni interessate dal Programma Operativo Nazionale- Iniziativa Occupazione Giovani (PON-IOG “Garanzia Giovani” – Misura 6) clicca sul link di seguito riportato:

https://www.atoserviziocivile.it/wp-content/uploads/2020/12/bando-ordinario_2020.pdf

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 dell’8 febbraio 2021.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.

1 – I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.

2 – I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Per informazioni sui progetti approvati, rivolgersi all’Ufficio di Passwork (contatto dott.ssa Roberta Caruso, Tm 389 9510683) dal Lunedì al Venerdì dalle ore  10,00 alle ore 12,00  o sul sito web www.passwork.org e  sul sito web dell’Atos Onlus www.atoserviziocivile.it di cui PASSWORK è ente di attuazione per il Servizio Civile Universale.

Per maggiori approfondimenti sul Servizio Civile Universale, consigliamo di consultare i siti  www.serviziocivile.gov.it e https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it .

Il candidato dovrà presentarsi al colloquio per le selezioni secondo le date previste dal relativo calendario che sarà pubblicato sul sito ufficiale dell’ente e/o sul sito www.atoserviziocivile.it.

La pubblicazione di eventuali altri avvisi e del calendario hanno valore di notifica e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

Le sintesi delle schede progettuali possono essere consultate ai seguenti link:

https://www.atoserviziocivile.it/wp-content/uploads/2020/12/scheda-Terza-età-e-Solidarieta.pdf

https://www.atoserviziocivile.it/wp-content/uploads/2020/12/scheda-Terra-di-SUD-terra-di-confine.pdf